Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra azienda in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più sui cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.


Focus trasporti eccezionali

Veicolo eccezionale e trasporto in condizione di eccezionalità

I trasporti in condizione di eccezionalità  comprendono il trasporto di materiali indivisibili e che per dimensioni eccedono i limiti previsti dagli articoli 61 e 62 del Codice della Strada. Il trasporto di tali materiali è effettuato con mezzi dotati di attrezzature installate idonee a prestare il servizio.

I veicoli eccezionali sono pertanto tutti quei veicoli come macchine operatrici e macchine operatrici agricole, che trasportano materiali indivisibili o divisibili e che superano i limiti di massa e/o peso previsti dagli articoli sopra citati.

La normativa è disciplinata dall'articolo 10 del Codice della Strada e in questi ultimi anni ha subito numerose modifiche per accordare le direttive della CE, l'operato della polizia stradale e le esigenze della circolazione stradale.

La classificazione del veicolo deve essere certificata sulla carta di circolazione e deve essere sempre presente al suo interno.

Per quanto concerne la massa complessiva indicata nei precedenti articoli troviamo che questa non può superare:

  • le 38 t. per veicoli isolati a tre assi;
  • le 48 t. per veicoli isolati a quattro assi;
  • le 86 t. per veicoli a sei assi;
  • le 108 t. per veicoli a otto assi;

Fanno eccezione solo i carichi in cui il pezzo è indivisibile.

L'eccezionalità di un trasporto è data da oggetti indivisibili con una massa o dimensione superiore ai limiti imposti, trasporto di oggetti divisibili considerati eccezionali, oppure oggetti con sporgenza posteriore di circa i 3/10 della lunghezza del veicolo, sporgenza anteriore oltre la sua sagoma, trasporto con veicoli con carrozzeria ad altezza variabile.

Autorizzazioni

La circolazione di un veicolo che supera i limiti stabiliti dalla legge è consentita solo con l'assegnazione di uno specifico permesso in carta legale ed è obbligatorio che questi mezzi debbano essere utilizzati solo da aziende che esercitano l'attività di trasporto eccezionale e che quindi possiedono tutte le autorizzazioni e concessioni necessarie.

Tali autorizzazioni devono essere richieste e rilasciate da enti proprietari o concessionari in base al tipo di rete viaria, come autostrade, strade statali, provinciali e comunali e queste domande di permesso dovranno essere presentate almeno 15 giorni prima della data stabilita del viaggio. 

L'autorizzazione può essere rilasciata volta per volta o per determinati periodi: ad esempio possono esserci autorizzazioni singole per un tempo non superiore a un mese, multiple se non superiore ai tre mesi, periodiche se non superiore ai sei mesi, tranne che per i trasporti eccezionali il cui carico risulta sporgere posteriormente per un valore uguale o minore ai 4/10 della lunghezza del veicolo, in cui in questo caso la validità è di un anno.

Una volta ottenuta, l'autorizzazione deve rimanere all'interno del veicolo per tutta la durata del tragitto, sia dell'andata e talvolta anche del ritorno, insieme a dei specifici allegati che certificano la regolarità del trasporto.

Allegati alla domanda

Alla domanda deve essere allegata la fotocopia del documento della carta di circolazione in cui risultino scritte le dimensioni e la massa ammissibili per quel determinato veicolo, eventualmente se previsto, la ricevuta che attesta il pagamento dell'indennizzo d'usura stradale, in quanto l'ente che rilascia il permesso può esigere una polizza assicurativa a garanzia dei possibili danni a strade, persone o cose.

Il veicolo autorizzato ad attraversare passaggi a livello su linee ferroviarie deve garantire la continuità del servizio ferroviario, ma anche la totale sicurezza dell'attraversamento.

Scorta

Se necessario i veicoli con trasporto eccezionale possono essere accompagnati da una scorta su strade comunali, provinciali, regionali quando superano in lunghezza e/o larghezza i limiti stabiliti dal Codice della Strada; tali scorte riguardando polizia stradale, scorta tecnica se è effettuata con i mezzi dell'impresa interessata al trasporto, scorta mista se riguarda polizia stradale e scorta tecnica.

È fondamentale per la persona o per l'azienda che utilizza i trasporti eccezionali essere a conoscenza sulle normative e procedere per eseguire tutte le procedure al fine di essere in regola per poter viaggiare in completa sicurezza e evitare sanzioni.

Destinazioni europee

tutti i nostri servizi

Contattaci

Spedizioni internazionali: +41 91 695.17.77
Spedizioni nazionali Italia: +39 0371 76.04.64

Desideri avere maggiori informazioni o un preventivo sui nostri servizi?

Fatti richiamare!

Lasciaci il tuo numero, verrai richiamato IMMEDIATAMENTE!

(*) campi obbligatori

A quale numero vuoi essere contattato? Inserire il prefisso internazione, ad esempio per l’Italia 0039xxxxxxxxxx
Di chi dobbiamo chiedere?
Come si chiama l’azienda?

Cliccando sul pulsante "CHIAMAMI" dichiaro di aver letto di accettare l'informativa sulla privacy

Il Servizio RECALL è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.