Dal primo luglio la Croazia entra nell’Unione europea

Il 1° luglio la Croazia entra ufficialmente a far parte dell'Unione Europea,  che così sarà formata in totale da 28 stati membri. Non si tratta di un cambiamento unicamente burocratico e amministrativo, ma porterà anche numerosi benefici e vantaggi ai trasporti merci.

La Croazia non entrerà, per ora, nell'area euro né farà parte dell'Accordo di Schengen. Gli stati che appartengono a Schengen hanno di fatto abolito tutte le frontiere interne, nel caso della Croazia, invece, è stato istituito uno "periodo temporaneo" e la piena applicazione degli accordi di Schengen sulla libera circolazione da/per la Croazia sarà attivata solo nel 2015.
Già da luglio, però, l'ingresso nel Paese si semplificherà di parecchio. Si modificheranno infatti le norme di trasporto internazionali di merce su strada da e verso la Croazia, che si svolgeranno ai sensi del regolamento europeo n. 1072/2009 (che raccoglie le norme comuni per l'accesso al mercato internazionale del trasporto di merci su strada) in regime di licenza comunitaria e non più sulla base delle intese bilaterali, che si applicheranno fino al 30 giugno.

La Croazia entra a far parte dell'Unione europeaLa nuova adesione prevede, come già avvenne per Bulgaria e Romania,  un periodo di transizione, in cui non verrà applicato l'art. 8 del regolamento che disciplina il cabotaggio. Per i prossimi due anni, infatti, (anche se la scadenza può essere rinnovata) continuerà ad essere vietato ai vettori della Croazia di effettuare trasporti di cabotaggio in territorio italiano. E viceversa, in questo stesso periodo, a titolo di reciprocità, sarà vietato effettuare trasporti di cabotaggio ai vettori italiani nel territorio croato.

Cerchi un trasporto sicuro
da o verso la Croazia?

Scopri il nostro servizio

Spedizioni internazionali: +41 91 695.17.77
Spedizioni nazionali Italia: +39 0371 76.04.64

Desideri avere maggiori informazioni o un preventivo sui nostri servizi?

Fatti richiamare!

Lasciaci il tuo numero, verrai richiamato IMMEDIATAMENTE!

(*) campi obbligatori

A quale numero vuoi essere contattato? Inserire il prefisso internazionale, ad esempio per l’Italia 0039xxxxxxxxxx
Di chi dobbiamo chiedere?
Come si chiama l’azienda?

Per inviare la richiesta digita i caratteri visualizzati nell'immagine.


Dichiaro di aver letto e di accettare l’Informativa ai sensi del GDPR 2016/679

Il Servizio RECALL è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.