Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra azienda in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più sui cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.


Calo del traffico merci Transalpino su rotaia e gomma

L'Ufficio federale dei trasporti (UTF) della Svizzera ha comunicato i dati relativi al trasporto merci transalpino del 2012.

La crisi economica dell'eurozona, che ha riguardato in particolar modo l'Italia, ha avuto un impatto negativo sul trasporto merci verso e dalla Svizzera attraverso le Alpi.
Un altro fattore rilevante da considerare  è anche la chiusura nel mese di giugno della linea ferroviaria del San Gottardo a causa della frana che si è staccata nei pressi di Gurtnellen. Nel 2012 la quota di merci trasportate su rotaia è stata del 63,2 %, contro il 63,9 % del 2011.

Trasporto merci ferroviario

Il volume delle merci che hanno attraversato le Alpi Svizzere è sceso sotto i 40 milioni di tonnellate nette, con 37,5 milioni, che equivale a una diminuzione del 6,4 %.

Il calo è stato maggiore nel trasporto ferroviario che ha visto una diminuzione del 7,5 %, rispetto a quello su gomma stradale con un - 4,5%.

Per quanto riguarda i trasporti stradali transalpini di importazione ed esportazione verso e dalla Svizzera il calo maggiore si è avuto nel secondo semestre (-5,4%) , rispetto al primo (-3,6%), per un totale di 1.209 milioni di camion nell'arco del 2012.

Il trasporto merci su rotaia ha subito, al contrario, una maggiore perdita nel primo semestre (-11,1 %) rispetto al secondo (- 3,4 %). La differenza è data dalla chiusura della linea del San Gottardo dal 5 giugno al 2 luglio 2012, in cui i transiti dei trasporti merci sono precipitati a meno di 200 mila tonnellate nette contro gli 1,2 milioni degli altri mesi dell'anno. Il trasporto merci in queste settimane pur essendo aumentato sull'asse del Lötschberg-Sempione (a sua volta chiuso nel mese di agosto per lavori di risanamento), non è riuscito a compensare le perdite. Il trasporto combinato non accompagnato, dai dati emersi, è risultato il settore meno colpito.

Cerchi un trasporto
combinato sicuro e di qualità?

Scopri il nostro servizio

Contattaci

Spedizioni internazionali: +41 91 695.17.77
Spedizioni nazionali Italia: +39 0371 76.04.64

Desideri avere maggiori informazioni o un preventivo sui nostri servizi?

Fatti richiamare!

Lasciaci il tuo numero, verrai richiamato IMMEDIATAMENTE!

(*) campi obbligatori

A quale numero vuoi essere contattato? Inserire il prefisso internazione, ad esempio per l’Italia 0039xxxxxxxxxx
Di chi dobbiamo chiedere?
Come si chiama l’azienda?

Cliccando sul pulsante "CHIAMAMI" dichiaro di aver letto di accettare l'informativa sulla privacy

Il Servizio RECALL è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.