Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra azienda in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più sui cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.


Focus trasporti eccezionali

Dispositivi di illuminazione e di segnalazione

L'importanza dei dispositivi di illuminazione e segnalazione nei trasporti eccezionali

I trasporti eccezionali sono i più impegnativi tra i trasporti commerciali ed industriali, in quanto richiedono la mobilitazione di mezzi dalle caratteristiche particolare e di professionisti altamente specializzati. Cippà trasporti ha sviluppato, in tal senso, notevole esperienza, sia a livello nazionale che a livello europeo, in quanto si occupa di tali trasporti da oltre un ventennio.

Ad essere trasportati sono ponti, altoforni, campate prefabbricate e molti altri complementi industriali che suscitano particolare stupore e che richiedono veri e propri miracoli dell'ingegneria del trasporto.

Al fine di mantenere sempre alta la sicurezza di coloro che guidano questi mezzi e, in particolar modo, degli altri utenti della strada, devono essere seguite particolari procedure di sicurezza straordinarie. In particolar modo, i mezzi trasportatori devono essere dotati di dispositivi di illuminazione e di segnalazione eccezionali, atti a rendere visibili i mezzi stessi e ad avvertire gli altri utenti della strada della presenza di un mezzo da trasporto di grandi dimensioni. A regolare la quantità, la qualità e le tecniche di installazione di tali dispositivi sono particolari normative del ministero dei trasporti.

Cosa sono i dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione e perché sono fondamentali?

Come è facile intuire, i trasporti eccezionali richiedono un sistema di segnalazione visiva e di illuminazione peculiare, che è regolato dall'articolo dieci del codice della strada. Tale articolo obbliga coloro che effettuano trasporti eccezionali a munirsi di dispositivi supplementari di segnalazione visiva, al fine di integrare quelli già esistenti. I dispositivi aggiuntivi dovranno essere dotati di una luce lampeggiante intermittente che potrà essere, a scelta, gialla o arancione. Questi dispositivi dovranno rispondere ai rigidi criteri del ministero del trasporto e della navigazione, e dovranno quindi essere approvati dallo stesso. Ecco perché è importante non improvvisare ed affidarsi solo a ditte serie e professionali che non lascino nulla al caso. Tutti i dispositivi supplementari dovranno rispondere alla normative CEE o ECE-ONU. Le luci ed i dispositivi supplementari dovranno essere montati in numero tale da garantire la piena visibilità da parte degli altri utenti della strada degli angoli di visibilità. Questi dispositivi integrativi possono essere fissi o mobili, e devono essere sempre operativi anche quando non è previsto il carico. E' inoltre fondamentale che tali mezzi di trasporto eccezionali siano forniti di una segnalazione di pericolo, in caso di incidente o mal funzionamento del mezzo, al fine di segnalare eventuali problematiche agli altri utenti della strada. La segnalazione luminosa di pericolo è formata dal funzionamento contemporaneo di tutti gli indicatori di direzione.

Normative del ministero dei trasporti

Le normative e le imposizioni del ministero dei trasporti, attuate nei confronti dei trasporti eccezionali, sono atte a salvaguardare gli utenti della strada e ad evitare pericolosi incidenti. Il ministero ha quindi emanato un provvedimento con cui modula e regola le dimensioni, le peculiarità e le tecniche di installazione dei pannelli retro riflettenti, nonché i tipi di veicolo. Come è facile intuire quindi, le normative e le imposizioni ministeriali ai trasporti eccezionali non sono di facile applicazione, motivo per il quale coloro che avessero la necessità di effettuare tali trasporti dovrebbero rivolgersi solo a ditte serie e professionali. La sicurezza prima di tutto. In un mercato come quello dei trasporti, la professionalità non può essere solo un concetto astratto, ma deve concretizzarsi e garantire quella che è la prerogativa imprescindibile: la sicurezza.

Cippà trasporti non scende a compromessi in tal senso, lavorando giorno dopo giorno secondo i più alti standard europei, seguendo la spedizione dall'inizio fino alla consegna definitiva, senza mai risparmiare sulla sicurezza. A certificare la serietà di Cippà trasporti, nel 1996 è stata la certificazione ISO 9001, un'ulteriore dimostrazione dell'affidabilità di tale azienda.

Destinazioni europee

tutti i nostri servizi

Contattaci

Spedizioni internazionali: +41 91 695.17.77
Spedizioni nazionali Italia: +39 0371 76.04.64

Desideri avere maggiori informazioni o un preventivo sui nostri servizi?

Fatti richiamare!

Lasciaci il tuo numero, verrai richiamato IMMEDIATAMENTE!

(*) campi obbligatori

A quale numero vuoi essere contattato? Inserire il prefisso internazione, ad esempio per l’Italia 0039xxxxxxxxxx
Di chi dobbiamo chiedere?
Come si chiama l’azienda?

Cliccando sul pulsante "CHIAMAMI" dichiaro di aver letto di accettare l'informativa sulla privacy

Il Servizio RECALL è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.